Sartoria F. Caraceni Eccellenza Italiana

Ferdinando Caraceni

Sarto di fama internazionale, raffinato, innovativo e attento cultore della qualità artigianale italiana, è stato il fondatore della sartoria che porta il suo nome. E il suo laboratorio, ancora oggi, mantiene inalterati l’anima, la classe e l’esclusività del grande Maestro, anche dopo la sua scomparsa, avvenuta nel settembre del 2004, dopo più di sessant’anni vissuti al tavolo da lavoro.

La sua scuola e i suoi insegnamenti rappresentano un testamento creativo e professionale che donano alla sua azienda una continuità nella tradizione e sono ormai patrimonio assoluto di questa “bottega” sartoriale. Ferdinando Caraceni è stato un grande sarto e un grande uomo. Per lui non esistevano misteri o segreti nel suo mestiere, e la sua storia ce lo racconta.

  •  All’età di 16 anni, già lavorante “finito”, come lui stesso con orgoglio si definiva allora, va a operare con il grande Domenico Caraceni. Per uno strano ma illuminante arcano i due nascono lo stesso giorno, il 30 maggio, e nello stesso luogo Ortona a Mare, nella terra di Abruzzo. Evidentemente il loro destino in qualche modo parallelo, era stato scritto dalle stelle.
  • La sua vita da sarto continua e si affina poi con Augusto Caraceni, al cui fianco lavora per 29 anni facendo proprio, giorno dopo giorno, l’amore per il bel taglio e lo stile elegante.
  • Si giunge dunque al 1967, data fondamentale per Ferdinando, che si sentiva ormai pronto per cominciare un’avventura da solista: nasce così la “sua” sartoria, nasce la SARTORIA FERDINANDO CARACENI. Anno dopo anno, Ferdinando segue personalmente tutte le fasi di produzione del suo atelier, tagliando, cucendo, sperimentando e “inventando”.

Ma la sua intenzione più grande è quella didattica, formativa: creare uno staff di operai e tagliatori che crescano con lui, che imparino alla lettera il suo stile, il suo rever, la sua spalla, i segreti di un mestiere antico per cui lui nutre tanta passione. Da qui la scelta: pochi operai, molto qualificati e mai più di 400 capi all’anno, soglia oltre la quale cessa l’arte e comincia l’industria, inconcepibile per lui che era un vero artista.

Nicoletta Caraceni
Siamo al 2004, data in cui Ferdinando ci lascia. Ma il suo cuore resta e i suoi insegnamenti sono stati così autentici che la figlia, Nicoletta Caraceni, che per oltre 20 anni ha lavorato gomito a gomito con il papà, decide di portare avanti la sartoria con gli stessi principi, mantenendo una lavorazione esclusivamente artigianale e rivolgendosi a clienti che desiderino abiti di particolare importanza e fierezza.

Oggi, la sartoria Caraceni è riconosciuta in tutto il mondo come eccellenza italiana. Nicoletta, come il papà le ha insegnato, è portatrice di una qualità maniacale che inizia dalla scelta del tessuto: che siano tessuti inglesi, cachemire di Scozia o lini d’Irlanda, devono essere sempre il meglio. Gli abiti Caraceni non sono per tutti, sono destinati a persone che desiderano un abito unico nella sua realizzazione e che trasmetta la poesia e l’amore con cui, sicuramente, l’abito è stato concepito e realizzato. In queste poche righe abbiamo cercato di trasmettervi lo spirito con cui è nata ed opera la Sartoria Ferdinando Caraceni.